ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Summit G8: poche proteste contro i Grandi

Lettura in corso:

Summit G8: poche proteste contro i Grandi

Dimensioni di testo Aa Aa

A Camp David non c‘è la tradizionale tensione che caratterizza i summit dei grandi della Terra. Nel Maryland tutto sembra scorrere tranquillo. Sulle strade di Thurmont, la città piu’ vicina alla residenza del presidente americano, gli abitanti convivono con i pochi manifestanti presenti. Sostenere che protestino appare un azzardo

“Quelli che decidono non sono sulla buona strada, stanno sbagliando tutto. Devono mettersi in testa che il sistema è cosi’ marcio che deve essere completamente rifondato”.

Ai protagonisti del G8 rivolgono un appello: c‘è un solo modo per far funzionare meglio le cose.

“Gli europei e gli americani devono mobilitarsi per costringere chi li governa ad affrontare davvero la crisi. L’idea di continuare cosi’ per salvare il sistema non ha nessuna possibilità di funzionare”.

Ci sono molte forme per manifestare il dissenso. La comunità di monaci buddisti che vive nelle montagne vicine ha naturalmente scelto metodi non violenti per divulgare le proprie ragioni.