ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Timoshenko: Ue blocca accordo commerciale con Kiev

Lettura in corso:

Timoshenko: Ue blocca accordo commerciale con Kiev

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ucraina non entrerà nella zona di libero scambio con l’Unione europea se non sarà risolta la situazione legata a Iulia Timoshenko. Questa la risposta di Bruxelles al primo ministro ucraino Mykola Azarov che torna a Kiev con un problema sempre più grosso: il caso dell’ex eroina della rivoluzione arancione condannata a sette anni di carcere sta isolando il suo Paese.

“La corruzione nell’area rallenta l’applicazione dei valori dell’Unione europea – ha detto ai microfoni di euronews l’ambasciatore Ue in Ucraina, José-Manuel Teixeira – Abbiamo denunciato questo ed è in corso un dialogo con le autorità, devono capire che senza passi avanti, gli impegni presi con l’Unione non si portranno concretizzare”.

La pressione di Bruxelles non sembra sortire effetti.
La corte di cassazione ucraina ha deciso di rinviare al 26 giugno l’esame del ricorso in appello in merito all’accusa di abuso d’ufficio contro la Timoshenko.

“È indubbiamente una decisione politica, che non ha nulla a che vedere con la legge – sostiene l’avvocato dell’ex premier ucraina, Serhiy Vlasenko – È un tentativo di ritardare il processo per fini politici. Il loro obiettivo è continuare a mentire all’Unione europea dicendo: non abbiamo preso una decisione finale, attendete”.

La leader dell’opposizione, ricoverta in ospedale per un’ernia al disco, non si è sottoposta alle terapie per protestare contro la pubblicazione di dati confidenziali sul suo stato di salute.