ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Colombia: grave attentato contro un ex ministro

Lettura in corso:

Colombia: grave attentato contro un ex ministro

Dimensioni di testo Aa Aa

Colombia: un attentato ha fatto almeno cinque morti e decine di feriti a Bogotà.

L’obiettivo era probabilmente Fernando Londoño, ministro dell’interno e delle giustizia nel precedente governo, rimasto ferito ma ora fuori pericolo.

Secondo una prima ricostruzione, un autobus sarebbe esploso al passaggi odella sua auto lungo un’arteria importante e animata nel nord della capitale.

Gli inquirenti sospettano che dietro ci sia la mano delle Forze armate rivoluzinarie della Colombia, che da cinquant’anni alimentano nel paese un conflitto permanente.

Il presidente colombiano ha immediatamente espresso la sua condanna: “Siamo sicuri che il governo non si farà scoraggiare da questi atti terroristici. Continueremo su questa strada”, ha dichiarato Juan Manuel Santos, “Porteremo a termine tutte le indagini necessarie per trovare i responsabili di questo attacco. Non ci faremo intimidire in alcun modo dal terrorismo. Al contrario, ci dà il coraggio di andare avanti”.

Poco prima, era stato sventato un altro attentato, un’autobomba con 130 chili di esplosivo a bordo, abbandonata davanti al commissariato centrale di polizia. Per gli inquirenti, la firma sarebbe la stessa.