ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: scacco alla cancelliera nel Nord Reno-Vestfalia

Lettura in corso:

Germania: scacco alla cancelliera nel Nord Reno-Vestfalia

Dimensioni di testo Aa Aa

A 16 mesi dalle legislative tedesche, i conservatori di Angela Merkel sono stati sconfitti dalla Spd nel Nord Reno-Vestfalia.

In questo Land ricco e industriale, il più popoloso della Germania, la Cdu incassa, risultati parziali, poco più del 26 per cento dei voti, il peggior risultato dal dopoguerra.

“Una sconfitta personale, e fa veramente male”, ha dichiarato il candidato cristiano-democratico, il ministro dell’Ambiente Norbert Röttgen: “Questo giorno di elezioni è un giorno amaro per la Cdu nel Nord Reno-Vestfalia, per me e per i nostri sostenitori. Siamo chiaramente stati sconfitti”.

A vincere con il 39 per cento è la Spd, una campagna elettorale contro la linea rigorista della cancelliera condotta da Hannelore Kraft, colei che guidava il governo di minoranza con i verdi crollato a marzo sul bilancio: “Cari amici, cari colleghi, sembra che abbiamo raggiunto tutti i nostri obiettivi elettorali: una Spd forte, e noi continueremo con una coalizione rosso-verde nel Nord Reno-Vestfalia”.

Bollata dagli avversari come la Regina dei debiti, i suoi sostenitori la chiamano già l’anti-Merkel e la sognano a Berlino.