ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: corsa contro il tempo per evitare nuove elezioni

Lettura in corso:

Grecia: corsa contro il tempo per evitare nuove elezioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il “no” della sinistra radicale trascina la Grecia sull’orlo di nuove elezioni, al capo dello Stato il compito di evitarle. Il leader della coalizione delle Sinistre, Alexis Tsipras, ha respinto la proposta del leader socialista Evangelos Venizelos – titolare di un mandato esplorativo – di formare un governo con il suo Pasok e altri due partiti:

“Cosa cambierebbe se andassimo a nuove elezioni? Nulla – ha detto Evangelos Venizelos -. Per tutti noi è arrivato il momento della verità. Informerò il Presidente Karolos Papoulias e spero che ognuno possa pensare in modo più maturo e responsabile”.

Il mancato superamento dello stallo seguito alle elezioni di domenica scorsa – dove la sinistra radicale, sfruttando il malcontento verso le misure di austerità, ha sfiorato il 24 percento – ha generato nervosismo nei mercati. Nei prossimi giorni il presidente Papoulias convocherà i leader dei partiti.

“Avremo un governo di coalizione – ha detto Constantine Michalos, presidente della Camera di Commercio e dell’Industria di Atene -, altrimenti temo che se ci fosse una seconda elezione il 10 o il 17 giugno ci sarebbe sì un governo in carica, ma forse il Paese sarebbe distrutto”.

Il timore è che un nuovo voto a distanza così ravvicinata possa esacerbare un disagio sociale già grave e interferire con importanti scadenze che Atene deve rispettare per evitare il collasso.