ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Voto in Algeria: l'Fln di Bouteflika sarebbe in testa

Lettura in corso:

Voto in Algeria: l'Fln di Bouteflika sarebbe in testa

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel primo scrutinio del post primavera araba, l’Algeria sembra consacrare il partito di governo e mostra un insperato tasso di partecipazione a più del 42 per cento.

Stando alle ultime proiezioni, il Front de libération nationale del presidente Abdelaziz Bouteflika incassa il premio per le riforme promosse e si conferma primo partito.

Ma non avrà i numeri per governare da solo, neppure con l’apporto dell’RND, partito del primo ministro Ahmed Ouyahia che registra un calo rispetto al 2007.

Secondo posto per il Rassemblement de l’Algérie verte, che raggruppa tre partiti islamici tra cui l’Mps di Aboudjarra Soltani.

Molto atteso anche il risultato del Partito islamico per il cambiamento di Abdelmadjid Menasra.

Islamici premiati ad Algeri ma penalizzati nella Cabilia dove invece torna in scena, dopo dieci anni di boicottaggio, il Front des Forces socialistes, il più vecchio partito d’opposizione.

Oltre 21 milioni gli algerini chiamati alle urne per eleggere 462 deputati.