ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna. Il ruolo di Cameron nello scandalo intercettazioni

Lettura in corso:

Gran Bretagna. Il ruolo di Cameron nello scandalo intercettazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Sms di incitamento e sostegno, amicizie e richieste di consigli proseguiti anche dopo la sua incriminazione per l’affare delle intercettazioni illegali.
Rebekah Brooks, ex amministratore delegato del tabloid “News of the world”, ha rivelato davanti alla commissione di inchiesta parlamentare che indaga sul caso molti molti stuzzicanti retroscena sui legami intrattenuti da lei e dal suo gruppo con il mondo della politica.

In particolare la Brooks ha confermato che il premier David Cameron le espresse il suo sostegno dopo lo scoppio dello scandalo e dopo le sue dimissioni presentate nel luglio del 2011.
Il premier era amico di lunga data di suo marito. Altri contatti ci furono con i ministri degli interni, degli esteri e delle finanze, tutti obiettivi del lavoro di lobbying effettuato dalla News Corp di Rupert Murdoch che, allora, puntava a scalare la piattaforma satellitare BskyB