ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, la diplomazia internazionale condanna gli attentati di Damasco

Lettura in corso:

Siria, la diplomazia internazionale condanna gli attentati di Damasco

Dimensioni di testo Aa Aa

La diplomazia internazionale condanna senza mezzi termini l’attacco a Damasco mentre viene rinnova il proprio sostegno alla missione degli osservatori Onu.
“Condanno fermamente il duplice attacco a Damasco. Questa violenza rivolta contro poveri innocenti è inaccettabile. Per questo chiediamo alle parti coinvolte, da ogni lato, di avviare davvero il cessate il fuoco”. Queste le parole del Ministro degli esteri tedesco Guido Westerwelle.

Dalla Cina arriva anche la dichiarazione del Ministro degli esteri russo, Sergei Lavrov, che ribadisce la necessità di avviare un dialogo concreto tra le due fazioni siriane. Al termine dell’incontro con il suo omologo cinese Lavrov ha dichiarato:“Manteniamo la nostra posizione. La Siria deve arrivare a una soluzione pacifica velocemente, le parti coinvolte devono dialogare. Ci sono alcune persone che stanno facendo pressione affinché la nostra posizione cambi. Ma non cederemo”.

Il Consiglio di Sicurezza Onu ha invitato Damasco a rispettare tutti i punti del Piano Annan. Washington teme, invece, che questo caos possa giovare a gruppi estremisti. La Casa Bianca ha stanziato 40 milioni di dollari in aiuto alla popolazione civile.