ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama si schiera a favore del matrimonio gay

Lettura in corso:

Obama si schiera a favore del matrimonio gay

Dimensioni di testo Aa Aa

Bando alla prudenza, Barack Obama si schiera apertamente a favore dei matrimoni gay. Una dichiarazione che, a sei mesi dal voto, è fortemente politica. Par che a spingerlo a chiarire una volta per tutte la sua posizione abbia contribuito la moglie Michelle.

Così si è espresso il presidente nel corso di un’intervista televisiva:

“Ho esitato sul matrimonio gay, in parte perché pensavo che le unioni civili fossero sufficienti. Ma devo dirvi che nel corso degli anni ho parlato con amici, famiglia vicini. A un certo punto sono arrivato alla conclusione che per me è importante andare oltre e affermare che, secondo me, le coppie dello stesso sesso dovrebbero potersi sposare”.

Obama vuole rinfrescare la sua aura di presidente innovatore, un po’ appannatasi nel corso del mandato. Ma come la prenderà il popolo americano?

Questi alcuni dei pareri raccolti:

“Non credo che possa danneggiarlo granché. La comunità gay è molto vasta. E votano. Dunque può essere anche una mossa vincente”.

“Un presidente dovrebbe capire che ognuno avrà un’opinione diversa sull’argomento. Penso proprio che avrebbe dovuto essere più prudente”.

I repubblicani gongolano pensando che il presidente si sia sicuramente giocato il voto di stati di strette vedute come Ohio e Virginia. I prossimi sondaggi diranno se quello di Obama è stato un azzardo.