ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bankia: continua la discesa in borsa

Lettura in corso:

Bankia: continua la discesa in borsa

Dimensioni di testo Aa Aa

Bankia ha proseguito la sua discesa agli inferi questo giovedì a Madrid. L’azione della quarta banca di Spagna ha perso circa l’1,1 per cento in chiusura. Il titolo ha lasciato sul terreno il 15 per cento questa settimana.

Tuttavia, gli operatori sono piuttosto favorevoli alla nazionalizzazione parziale di Bankia. La conversione in azioni di una linea di credito pubblica di 4 miliardi e mezzo di euro è un sollievo.

Ma le necessità di rifinanziamento di Bankia sono molto più grandi. Bankia è nata nel 2010 dalla fusione di sette casse di risparmio regionali in difficoltà. La sua attività si ripartisce tra risparmio e crediti alle imprese e ai singoli.

Nel suo portafoglio: 32 miliardi di euro di prodotti immobiliari a rischio. Oltre il dieci per cento della totalità degli asset.

Bankia realizza gran parte della sua cifra d’affari nella Spagna colpita dalla recessione dove conta dieci milioni di clienti. Contrariamente a Banco Santander o BBVA, non può cedere asset all’estero per raccogliere denaro.

Il suo ingresso in borsa lo scorso luglio aveva come obiettivo aggirare questi punti deboli. Bankia è riuscita a raccogliere oltre tre miliardi di euro vendendo titoli ai propri clienti come investimento solido. Da allora il valore ha perso oltre il 40 per cento e gli azionisti ne hanno dovuto sopportare il peso.