ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: immobiliare, governo chiederà a banche aumento riserve

Lettura in corso:

Spagna: immobiliare, governo chiederà a banche aumento riserve

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella Spagna dell’austerity, piombata nel secondo anno di recessione, il governo interviene di nuovo nel settore bancario.

L’esecutivo conservatore di Mariano Rajoy chiederà agli istituti di accantonare altri 35 miliardi di euro di riserve per proteggere la loro esposizione al settore immobiliare, che andranno ad aggiungersi ad altri 54 miliardi già messi da parte.

La misura sarà annunciata venerdì assieme ad altre, tra cui la separazione della sezione immobiliare nei bilanci bancari.

Gli istituti sono esposti a questo settore per quasi 300 miliardi di euro, pari al 30 per cento del prodotto interno lordo spagnolo. In gran parte si tratta di asset tossici.

Il governo inoltre inietterà dieci miliardi di euro in Bankia, la prima cassa di risparmio del Paese. Il ministero dell’economia sostiene che non si tratta di salvataggio di Stato ma di una ristrutturazione.

Bankia conta la più forte esposizione al settore immobiliare, 37,5 miliardi, di cui quasi 32 composti da titoli considerati problematici.

La notizia ha fatto toccare un record al rischio-debito della Spagna, che ha raggiunto quota 512. E anche lo spread tra Btp e Bund è schizzato, superando i 400 punti.