ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hollande a Van Rompuy "no al direttorio franco-tedesco"

Lettura in corso:

Hollande a Van Rompuy "no al direttorio franco-tedesco"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’attuale situazione dell’eurozona, a partire dalla crisi della Grecia, e la ricerca di un compromesso per aggiungere la dimensione della crescita al patto
di bilancio dell’Unione europea. Sono questi i temi affrontati a Parigi dal presidente eletto della Francia, Francois Hollande, e dal presidente del Consiglio dell’Unione europea, Hermann Van Rompuy.

Dopo mesi di vertici incentrati sull’austerità, oggi la preoccupazione è rappresentata dalla crescita economica.

Il neo capo di Stato francese ha voluto dare il primo segnale di cambiamento rispetto al suo predecessore, dicendo no al direttorio franco-tedesco. Pur riconoscendo l’importanza delle relazioni tra i due paesi – ha aggiunto il suo portavoce – Hollande auspica di vedere le istituzioni dell’Unione europea svolgere pienamente le loro funzioni.