ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, Tsipras prova l'impossibile missione di evitare il ritorno alle urne

Lettura in corso:

Grecia, Tsipras prova l'impossibile missione di evitare il ritorno alle urne

Dimensioni di testo Aa Aa

È incominciata la missione impossibile di Alexis Tsipras. Il leader di Syriza intende sfruttare tutti e tre i giorni a sua disposizione per tentare di coalizzare le forze di sinistra greche, formare un governo ed evitare un disastroso ritorno alle urne già a giugno, che porrebbe i mercati per un mese sulla graticola.

Ma i partiti ‘rigoristi’ non sembrano propensi ad alimentare le speranze.

Evangelos Venizelos, leader socialista, da ministro delle Finanze ha negoziato le condizioni del piano di salvataggio della Grecia e non vuole tornare su quei passi.

E così il conservatore Antonis Samaras, che ha dichiarato “il signor Tsipras mi ha chiesto di mettere la firma sulla distruzione della Grecia. Io non lo farò”.

L’unica apertura è arrivata da Fotis Kouvelis, leader di Sinistra Democratica, che si è detto pronto all’appoggio esterno purché sia assicurato che il Paese resti nell’Eurozona. Proprio quello che, ancora più a sinistra, non vuole Aleka Papariga, leader del Partito comunista.