ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dibattito sul Futuro dell'Unione: il Parlamento vuole piu' attenzione alla crescita

Lettura in corso:

Dibattito sul Futuro dell'Unione: il Parlamento vuole piu' attenzione alla crescita

Dimensioni di testo Aa Aa

Piu’ crescita e meno austerità. Lo ha chiesto il Parlamento europeo nel dibattito sul futuro dell’Unione, che si è svolto non a caso nella giornata della festa dell’Europa. A Bruxelles le discussioni sono state monopolizzate dalle elezioni in Grecia.

Il leader dei popolari ha messo in guardia i greci sui rischi che comporta riaprire i negoziati sul piano di salvataggio:“So che quello che raccomando è duro- ha dichiarato Joseph Daul, ma credo che sia meglio restare nell’Unione europea per approfittare della solidarietà piuttosto che uscire dall’Unione”

Anche Martin Schulz, presidente del Parlamento Europeo, si è unito al coro di chi chiede misure urgenti per l’occupazione difronte alla drammatica situazione nella zona euro: “Abbiamo raggiunto un accordo sulla disciplina di bilancio, è un bene! – ha detto-” Perché si tratta anche di un patto fra generazioni. Non voglio che i mie figli e miei nipoti debbano pagare per finanziare il mio livello di vita! Ma non possiamo accettare che in alcuni paesi europei un giovane su due sia disoccupato!”

Ribatte il leader dei liberali Guy Verhostadt:
“Fino ad ora abbiamo visto solo una leadership europea debole prendere delle mezze misure, ma non soluzioni strutturali. Abbiamo bisogno di quello che io chiamo un fondo di redenzione, la mutualizzazione del debito. E inoltre dare piu’ attenzione alla crescita”.