ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arresti tra i manifestanti contro Putin-Medvedev

Lettura in corso:

Arresti tra i manifestanti contro Putin-Medvedev

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel giorno in cui si è completato il rovesciamento delle parti del potere russo è andata di nuovo in scena la protesta anti Putin. La Duma ha votato martedì per la nomina dell’ex presidente Medvedev a primo ministro, subito sototscritta dallo “zar”, appena tornato a capo del Cremlino.

Per l’opposizione allo strapotere dell’ex Kgb l’occasione per tornare in piazza, con conseguenti rastrellamenti della polizia.

Portato via il leader della sinistra Sergei Udaltsov. Fermati anche il parlamentare Ilya Ponomaryov e la popolare soubrette televisiva Ksenia Sobciak figlia del defunto Anatoli Sobciak, primo sindaco di San Pietroburgo eletto democraticamente all’inizio degli anni novanta.

E per la terza volta in due giorni è stato fermato anche il blogger Alexei Navalny. Secondo l’opposizione insieme ad altre 300 persone.