ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Siria sull'orlo della guerra civile". Allarme di Kofi Annan

Lettura in corso:

"Siria sull'orlo della guerra civile". Allarme di Kofi Annan

Dimensioni di testo Aa Aa

Il rispetto del piano di pace è l’ultima chance per evitare la guerra civile in Siria. Disperato appello di Kofi Annan, che invita le opposte fazioni in lotta a deporre le armi per evitare “terribili conseguenze” in tutta la regione. L’inviato di Lega Araba e Nazioni Unite ha inoltre sollecitato il dispiegamento entro la fine del mese di tutti i 300 osservatori internazionali.

Rese più discrete dalla loro presenza, le violenze non accennerebbero infatti ad arrestarsi.

“Si è registrata una lieve riduzione nelle attività militari – ha detto Kofi Annan da Ginevra -, ma le trasgressioni al cessate il fuoco concordato sono ancora molto importanti. Il livello di violenze e abusi resta inaccettabile”.

“Sono certo di non svelarvi un segreto – ha poi aggiunto -, dicendovi che c‘è una diffusa preoccupazione che la situazione possa degenerare in una vera guerra civile”.

Troppo tardi, secondo il Comitato della Croce Rossa Internazionale: a Homs e nella provincia di Idlib, la natura degli scontri risponderebbe già ai criteri che a livello internazionale configurano la guerra civile.