ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: Kadima nel governo, no a voto anticipato

Lettura in corso:

Israele: Kadima nel governo, no a voto anticipato

Dimensioni di testo Aa Aa

In Israele nasce un governo di unità nazionale . Il premier Benjamin Netanyahu ha raggiunto a sorpresa un accordo con il partito di opposizione Kadima per dare vita a un esecutivo di coalizione.

La nuova maggioranza sarà composta da oltre 90 dei 120 deputati della Knesset, di conseguenza le elezioni anticipate convocate per settembre sono state annullate.

In base alle intese il nuovo leader di Kadima, Shaul Mofaz sarà vicepremier e il nuovo governo resterà in carica fino al termine della legislatura, prevista a novembre del 2013.

Domenica scorsa il premier aveva annunciato di voler indire elezioni anticipate per evitare un anno e mezzo di instabilità, forte anche dei sondaggi danno per certa una sua ricoferma.

Alcuni analisti si interrogano se la mossa a sorpresa di Netanyahu e Mofaz – un ex capo di stato maggiore – sia da collegare piuttosto alla eventualità di un attacco di Israele alle infrastrutture nucleari sviluppate dall’Iran.