ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: slitta l'inaugurazione del nuovo aeroporto di Berlino

Lettura in corso:

Germania: slitta l'inaugurazione del nuovo aeroporto di Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

Rinviata, di almeno tre mesi, l’apertura del nuovo aeroporto di Berlino. L’inaugurazione dello scalo internazionale era prevista per il tre giugno ma problemi legati ai sistemi antincendio hanno fatto slittare la data. Con grande imbarazzo delle autorità teutoniche.

“Non è una bella giornata per l’aeroporto di Berlino-Brandeburgo Willy Brandt – dice in conferenza stampa Klaus Wowereit, sindaco della capitale tedesca – non è una bella giornata per i cittadini della nostra regione e non è una bella giornata per i numerosi visitatori della nostra regione”.

Settemila le persone che lavorano dal 1996 al cantiere di quello che diventerà il terzo aeroporto tedesco, dopo Francoforte e Monaco, e che in un primo tempo servirà 172 destinazioni. Ma c‘è anche chi spera che ulteriori riinvii possano prolungare la vita dello scalo di Tegel, molto più vicino al centro città, ma troppo vecchio per rimanere aperto dopo l’inaugurazione del Berlino-Brandeburgo Willy Brandt.

“A me va bene così – sostiene Sabine Sienel, appena sbarcata – perché questo aeroporto mi piace molto perché è decisamente più vicino. Quindi non mi preoccupo affatto, anzi: più apre tardi, meglio è per me”.

Sicuramente saranno da ristampare gli oltre diecimila inviti al taglio del nastro. Ma questa volta, per evitare ulteriori figuracce, le autorità tedesche non hanno voluto sbilanciarsi dando per certa una nuova data.