ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crolla il prezzo del petrolio

Lettura in corso:

Crolla il prezzo del petrolio

Dimensioni di testo Aa Aa

A Londra come a New York la quotazione del greggio è in forte calo per le inquietudini legate ai risultati delle elezioni europee e per il rallentamento della crescita in tutto l’Occidente.

Il brent che lo scorso marzo aveva raggiunto il suo picco è precipitato quasi ai livelli di inizio anno.

I prezzi sono spinti al ribasso anche dalle dichiarazioni rese dal Ministro del Petrolio saudita. Ali al-Naimi ha affermato che gli attuali prezzi sono ancora troppo alti. Nella prossima riunione, in programma il 14 giugno, i Paesi Opec potrebbero decidere di innalzare l’output.

Ma sono soprattutto i timori per un rallentamento della crescita economica a incidere sul prezzo del greggio. I mercati temono che il nuovo corso europeo, con Hollande in Francia e con il caos politico in Grecia, rimetta in discussione la politica di austerità fin qui seguita.

C‘è un altro dato strettamente legato al prezzo del petrolio e viene dagli Stati Uniti: la nuova frenata nella creazione di posti di lavoro.