ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, caos politico. Occhi puntati sulla sinistra radicale di Tsipras

Lettura in corso:

Grecia, caos politico. Occhi puntati sulla sinistra radicale di Tsipras

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono durate poche ore le consultazioni per la formazione del nuovo governo greco. Antonis Samaras, leader di Nuova Democrazia, ha rimesso l’incarico al Presidente Papoulias.

La decisione dopo i colloqui tra Samaras e il leader della sinistra radicale Alexis Tsipras e del Pasok, Evangelos Venizelos.

Per Tsipras, Nuova democrazia è troppo diversa per obiettivi e ideali. Il suo partito Syriza punta a ottenere l’appoggio delle altre forze di sinistra.

Venizelos ha invece spiegato che per il Pasok ciò che conta è rimanere nell’Unione europea. Allontanando l’ipotesi di un governo nazionale composto da forze che spingono per l’uscita di Atene dall’euro.

Samaras si è rifiutato d’incontrare il leader di Alba d’Oro, il partito neonazista che con il 7% dei voti entra a pieno titolo nel Parlamento greco.

Il Presidente Papoulias ha convocato per martedi mattina l’incontro con Tsipras, cui spetta ora l’incarico di formare il governo.