ULTIM'ORA

Lettura in corso:

11/9: i presunti responsabili davanti ai giudici di Guantanamo


USA

11/9: i presunti responsabili davanti ai giudici di Guantanamo

Arrivano davanti ai giudici militari per la lettura dei capi di accusa i cinque presunti organizzatori degli attentati terroristici dell’11 settembre. Il processo si svolge nella controversa base statunitense di Guantanamo.

Una sessantina i giornalisti presenti, una decina i parenti delle vittime che sono stati scelti a sorte per assistere al processo. “È surreale, ma questa è la realtà ed è così da dieci anni – dice il fratello di una vittima -. Perciò, potere vedere quelle persone significa molto, perché si sente parlare di loro, si vedono gli schizzi di tribunale. Ora invece posso vedere le persone che hanno ucciso mia sorella in volto”.

L’attenzione è puntata su Khalid Shaikh Mohammed autoproclamatosi mente degli attacchi. L’uomo che ha sostenuto di averli pianificati ‘‘dalla A alla Z’ e affermato che una condanna a morte – questo rischia insieme agli altri quattro complici – sarebbe un onore, potendo morire da martire.

La vicenda processuale era stata sospesa in seguito al tentativo di Barack Obama di trasferire il processo davanti a giudici civili di New York, bloccato per l’opposizione repubblicana. Il processo arriva in coincidenza con il primo anniversario dell’uccisione di Osama bin Laden, colui che ha rivendicato gli attentati costati la vita a quasi tremila persone.

Prossimo Articolo

mondo

Londra riconferma il sindaco Johnson