ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Amministrative Gb: Labour in festa, Tory punito per austerity

Lettura in corso:

Amministrative Gb: Labour in festa, Tory punito per austerity

Dimensioni di testo Aa Aa

Dall’Inghilterra al Galles, il Labour festeggia la vittoria alle amministrative britanniche. Il partito d’opposizione sale del 16 per cento rispetto al 2008, ai danni dei conservatori. Gli elettori bocciano le misure di austerità degli ultimi due anni, di fronte a un Paese in recessione. Per i liberal-democratici, alleati dei Tory, il peggior risultato nella storia delle amministrative.

“Sono tempi difficili e le risposte non sono facili”, si difende il primo ministro. “Dobbiamo prendere decisioni difficili per fronteggiare il debito, il deficit e l’economia a pezzi che abbiamo ereditato. Continueremo a prendere queste decisioni e faremo la cosa giusta per il nostro Paese”.

Per l’opposizione il governo ha soffocato la crescita con i tagli di bilancio. Il leader laburista Ed Miliband si rallegra per aver riconquistato la fiducia degli elettori. “Ci hanno portato in recessione. Hanno aumentato le tasse per milioni di persone el e hanno tagliate ai milionari”, afferma Miliband. “Da Carlisle a Southampton la gente ha detto: non ci piace ciò che fa questo governo. Questo governo ha promesso il cambiamento e ha peggiorato le cose invece di migliorarle”.

Il risultato di Londra sarà probabilmente controcorrente: nella capitale dove lo spoglio è ancora in corso, è favorito il candidato Tory e sindaco uscente Boris Johnson. Sono state anche le consultazioni più disertate dal 2000, con un’astensionismo al 32 per cento.