ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy-Hollande: ultimi discorsi prima del voto, favorito il candidato del Ps

Lettura in corso:

Sarkozy-Hollande: ultimi discorsi prima del voto, favorito il candidato del Ps

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultimi comizi elettorali in Francia per i candidati alla presidenza. Nicolas Sarkozy ha scelto Tolone, feudo del Fronte nazionale, qui Marine Le Pen è arrivata seconda al primo turno alle spalle del capo dello stato. “La sinistra ha rovinato la Repubblica con il suo lassismo nei confronti della delinquenza e del comunitarismo”, ha detto Sarkozy.

“L’idea che si è fatto del ruolo del presidente della Repubblica”, ha affermato riferendosi a Francois Hollande, “è quella di un presidente che non si assume responsabilità. Il candidato di sinistra vorrebbe presiedere, ma non governare, perché governare è troppo difficile e rischioso”.

Francois Hollande ha tenuto l’ultimo comizio elettorale a Tolosa. Hollande in un nuovo sondaggio è dato per favorito nelle intenzioni di voto, con circa cinque punti di vantaggio su Sarkozy. Il candidato socialista lo ha accusato di usare come argomento la paura e ha affermato che il patriottismo non è un valore della destra.

“Il presidente uscente attizza le divisioni che possono attraversare il nostro Paese”, ha detto Hollande. “Non ci sono due France che si affrontano in questa campagna presidenziale, no. C‘è una Francia che sceglierà il suo futuro, e all’indomani dell’elezione presidenziale, il capo di Stato prescelto dovrà riunire la Francia intera”.

Il leader centrista Francois Bayrou ha dichiarato che voterà per Hollande, ma non dà indicazioni ai propri elettori.