ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran ottimista sui negoziati, 5+1 chiedono collaborazione con l'Aiea

Lettura in corso:

Iran ottimista sui negoziati, 5+1 chiedono collaborazione con l'Aiea

Dimensioni di testo Aa Aa

Teheran sfoggia ottimismo in vista della prossima riunione con il gruppo dei 5+1 a Baghdad. “Speriamo che ci condurrà verso azioni costruttive”, ha detto il vice-presidente iraniano Mohammad Reza Rahimi, ribadendo allo stesso tempo il diritto della repubblica islamica al nucleare pacifico.

L’Iran, con il suo capo negoziatore Saeed Jalili, e il gruppo dei 5+1, Stati Uniti, Cina, Russia, Francia, Regno Unito e Germania, hanno ripreso le trattative lo scorso 14 aprile a Istanbul, dopo oltre un anno di stallo.

In vista dell’incontro in Iraq, i Paesi che negoziano con Teheran hanno chiesto una maggiore cooperazione con l’agenzia internazionale per l’energia atomica per chiarire i punti in sospeso del programma nucleare.

I 5+1 vogliono in particolare maggiori garanzie da parte dell’Iran sull’accesso degli ispettori dell’AIEA ai siti e alle informazioni. Richieste formulate già a novembre nella risoluzione dell’AIEA che in un rapporto aveva sottolineato di avere elementi credibili per sostenere che l’Iran sta conducendo ricerche per ottenere ordigni nucleari.