ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il vice premier cinese Li Keqiang a Bruxelles

Lettura in corso:

Il vice premier cinese Li Keqiang a Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre continua il braccio di ferro sul dissidente cinese Chen Guangcheng, il vice primo ministro cinese Li Keqiang è giunto a Bruxelles. Una visita diplomatica con le autorità europee per discutere di come rafforzare le relazioni economiche con l’Europa, principale mercato per le esportazioni cinesi.

Sottolinea Pierre Defraigne, Fondazione Madariaga del Collegio d’Europa: “L’Europa e la Cina hanno bisogno di investimenti reciproci. Abbiamo investitoo molto in Cina, siamo il primo investitore, i cinesi devono restituirci la cortesia. E non solo per aiutare noi, ma anche per aiutare loro stessi. Perché relazione commerciale è fondata sugli investimenti”.

Li Keqiang è considerato il successore dell’attuale primo ministro Wen Jiabao, il passaggio di consegne dovrebbe avvenire ad ottobre. Questa visita in totale silenzio stampa è stata molto criticata dai media europei.

Pierre Defraigne, Fondazione Madariaga del Collegio d’Europa: “Credo che per lui sia un viaggio d’iniziazione, considerando le difficoltà interne che vive oggi il partito comunista cinese in questo passaggio di poteri che si presenta piu’ difficile del previsto, ritengo che abbia preferito una certa prudenza e discrezione”

Con questi contatti, il governo cinese cerca di rassicurare sulla sua volontà di continuare a comprare titoli europei per far uscire l’Europa dalla crisi del debito.