ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy vs. Hollande: scontro in tv per conquistare l'Eliseo

Lettura in corso:

Sarkozy vs. Hollande: scontro in tv per conquistare l'Eliseo

Dimensioni di testo Aa Aa

Nicolas Sarkozy contro François Hollande: tutto è pronto nell’arena mediatica che questa sera ospiterà l’unico faccia a faccia televisivo fra i due pretendenti all’Eliseo.

Un unico round di due ore e mezza, in cui il presidente in carica confida per rovesciare i pronostici e lo sfidante socialista per allungare il passo. Un incontro-scontro maniacalmente preparato dalle rispettive equipe di campagna, fino a verificare la temperatura in studio.

L’analisi e i consigli prima del gong, dell’esperto in relazioni internazionali Christopher Blickerton.

“Ciò di cui ha bisogno Hollande – dice – è convincere gli elettori che ci mette altrettanta passione di Sarkozy. Perché Sarkozy, lo sappiamo, è un ottimo retore, molto combattivo, pugnace. Può essere decisamente duro con i suoi interlocutori. Quanto Hollande deve cercare di fare, è quindi soprattutto non dare l’impressione di farsi mettere alle corde da Sarkozy”.

“La Francia forte” o quella del “cambiamento”? I candidati presentano la scelta di domenica come uno scontro fra civiltà. Di cui Marine Le Pen si è rifiutata di fare da arbitro, annunciando già scheda bianca.