ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama dall'Afghanistan: rassicurazioni a Karzai e agli elettori Usa

Lettura in corso:

Obama dall'Afghanistan: rassicurazioni a Karzai e agli elettori Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Saluta la fine imminente di una guerra durata oltre 10 anni, dice che è ormai tempo di dedicarsi al rilancio degli Stati Uniti, ma promette a Kabul che anche dopo il ritiro delle truppe Nato, Washington non l’abbandonerà.

Parla al presidente Karzai ma anche ai taleban e soprattutto all’elettorato che a novembre deciderà della sua sorte, Barack Obama, nel corso della sua visita a sorpresa in Afghanistan.

“Mi rendo conto che molti americani sono stanchi della guerra – ha detto dalla base militare di Bagram -. Non lascerò che rischino la vita un giorno di più di quanto necessario per la nostra sicurezza nazionale. Ma dobbiamo portare a termine il lavoro iniziato in Afghanistan e porre fine a questa guerra in maniera responsabile”.

Guida delle operazioni sul campo a Kabul dal 2013, ma presenza prolungata nel tempo di aiuti e addestratori statunitensi, il fulcro del partenariato strategico simbolicamente siglato con Karzai, proprio nel giorno del primo anniversario dell’uccisione di Bin Laden.