ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bolivia: Spagna e Ue preoccupate

Lettura in corso:

Bolivia: Spagna e Ue preoccupate

Dimensioni di testo Aa Aa

La Bolivia riprende il possesso dei suoi beni ma Unione europea e Spagna manifestano preoccupazione. Il presidente boliviano Evo Morales ha deciso per decreto di nazionalizzare la Rete Elettrica Internazionale, il cui controllo era nelle mani della spagnola Rete Elettrica di Spagna.

E per essere certo che nessuno contrasti l’esproprio, Morales ha spedito l’esercito negli impianti della compagnia a Cochabamba.

“Voglio che si sappia – ha declamato senza esitazioni il presidente al popolo – che la decisione di restituire ai boliviani cio’ che è loro, è stata presa da me, dal vicepresidente e dall’intero governo”.

Comprensibilmente shoccato per la decisione, il governo spagnolo si è affrettato a precisare che sorveglierà lo stato boliviano per verificare se l’esproprio effettuato ai danni di Rete Elettrica di Spagna sarà adeguatamente compensato. E la commissione europea ha chiesto a Morales di rispettare gli accordi sottoscritti con Madrid.