ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco taleban a Kabul per la visita di Obama

Lettura in corso:

Attacco taleban a Kabul per la visita di Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

Tutti uccisi i taleban che stamani hanno assaltato un compound occidentale a Kabul, in segno di protesta per la visita di Barack Obama, a un anno esatto dall’eliminazione di Osama Bin Laden.

Un kamikaze ha lanciato un’autobomba contro l’ingresso del Green Village, usato da dipendenti stranieri dell’Unione europea e dell’Onu. Almeno sei i civili morti e 17 i feriti, tra cui alcuni bambini. Testimoni riferiscono anche di altre esplosioni e di una sparatoria.

“Stavo mostrando la mia carta d’identità al cancello per entrare nel campo”, racconta un afghano ferito, “quando ho sentito un botto, poi sono stato gettato contro un muro dallo scoppio”.

L’attentato, immediatamente rivendicato dai taleban, è la risposta all’accordo di partnership strategica raggiunto da Barack Obama con il presidente afghano Hamid Karzai, che definisce il ruolo statunitense dopo il ritiro delle truppe occidentali alla fine del 2014.