ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La natura si riappropria della zona di Chernobyl

Lettura in corso:

La natura si riappropria della zona di Chernobyl

Dimensioni di testo Aa Aa

26 anni dopo la catastrofe di Chernobyl la natura circostante si è comunque liberata della presenza dell’uomo. Lo attesta un recente studio, apparso sul Royal Society Journal Biology Letters, realizzato dai ricercatori dell’Università di Portsmouth, Gran Bretagna. Il professore Jim Smith, già autore di diversi studi sugli effetti nucleari di Chernobyl, si è occupato della rondine comune.