ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Front national fa quadrato intorno a Marine Le Pen

Lettura in corso:

Il Front national fa quadrato intorno a Marine Le Pen

Dimensioni di testo Aa Aa

“Né destra né sinistra, Front National”, grida l’estrema destra francese in piazza, galvanizzata dal discorso di Marine Le Pen.

Ma ai seggi, domenica, imiterà o no la scelta bianca del suo leader? Il popolo dei “marinisti” non sembra avere dubbi:

“Sarkozy e Hollande fanno esattamente la stessa cosa, in 40 anni hanno distrutto la Francia”, dice un’elettrice del Front national, “Non meritano dunque i nostri voti, che per di più vorrebbero senta darci deputati. Possono fare quel che vogliono, ma non avranno i nostri voti, ve l’assicuro”.

“Abbiamo bisogno di sistemare molte cose e di tornare a essere francesi”, commenta un’altra militante, “Nello stesso tempo dobbiamo tenerci persone che non sono di nazionalità francese perché anche tra loro ci sono persone per bene”.

“Nella cittadina in cui abito, 25 mila abitanti, non ho la mutua, non ci sono ospedali, cliniche, commissariati di polizia. Ma il nostro sindaco socialista è contento perché sta costruendo una moschea”, aggiunge un altro elettore, “Non è questa la Francia che voglio, per cui, Signori, sono obbligato a votare per Marine Le Pen che oggi rappresenta qualcosa di nuovo e di rispettabile”.

Sul voto francese soffiano anche venti di crisi che, si sa, alimentano le divisioni e spostano spesso verso destra il voto delle categorie più a rischio.