ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: Sarkozy all'attacco dei sindacati

Lettura in corso:

Francia: Sarkozy all'attacco dei sindacati

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente uscente, candidato dell’Ump all’Eliseo, sfrutta il primo maggio per proporre un nuovo modello sociale in Francia.

Di fronte a decine di migliaia di persone radunate in piazza del Trocadero a Parigi, Sarko cita De Gaulle e invita la destra a scrivere la storia:
“Guardate i loro cortei – ha detto di fronte ai suoi sostenitori – hanno scelto di sfilare con la bandiera rossa, noi abbiamo scelto di radunarci sotto il tricolore. Abbiamo dei grandi progetti per un grande paese chiamato Francia. Non vogliamo l’egalitarismo, non vogliamo odiare, non vogliamo la lotta di classe, non vogliamo il socialismo”.

Il presidente, a pochi giorni dalla fine di una campagna elettorale sempre all’inseguimento del rivale socialista, sembra aver centrato l’obiettivo di ricompattare il suo elettorato: “C‘è un programma che si adatta alla situazione mondiale ed è quello di Nicolas Sarkozy – sostiene un pensionato ai microfoni di euronews – Francois Hollande è un uomo simpatico, intelligente, ha senso dell’umorismo, ha tutto quello che volete ma ha un programma che non regge di fronte alle condizioni attuali”

“Non credo nei sondaggi – dice una giovane sostenitrice – avremo una sorpresa all’ultimo minuto”.

“Alla vigilia dell’atteso faccia a faccia televisivo – spiega il corrispondente di euronews a Parigi, Gianni Magi – questa manifestazione del primo maggio dovrebbe, nelle intenzioni degli organizzatori, contribuire a rovesciare la tendenza prevalente nei sondaggi”.