ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

È danese il migliore chef al mondo. Italiani dimezzati nei top 50

Lettura in corso:

È danese il migliore chef al mondo. Italiani dimezzati nei top 50

Dimensioni di testo Aa Aa

È danese il miglior chef del mondo. Per il terzo anno consecutivo, Rene Redzepi del ristorante Noma di Copenaghen si è aggiudicato il premio assegnato a Londra da una giuria internazionale di oltre 800 esperti.

A parte la sua conferma, quasi scontata, si registra anche l’avanzata dei cuochi asiatici che piazzano 6 nomi nei primi 50 al mondo.

“È una sensazione nuova e ci dà fiducia, rappresenta un’iniezione di fiducia per questa generazione di giovani chef ed è semplicemente fantastico farne parte. È una motivazione a credere in ciò che sta accadendo”.

La Spagna si aggiudica il premio per la migliore chef con Elena Arzak e l’Italia si piazza quinta in classifica generale grazie a Massimo Bottura dell’Osteria francescana di Modena. Per la cucina del belpaese si tratta di un passo indietro perché un anno fa aveva 6 rappresentanti nei primi 50, oggi solo 3. E i cuochi italiani si difendono “non siamo meno bravi, ma negli altri paesi riescono a fare sistema”.