ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cameron nel ciclone News Corp: "Innocente il Ministro Hunt"

Lettura in corso:

Cameron nel ciclone News Corp: "Innocente il Ministro Hunt"

Dimensioni di testo Aa Aa

Nell’occhio del ciclone per il caso News Corp, David Cameron replica negando ogni accusa e facendo quadrato intorno agli uomini del suo gabinetto.

Chiamato dai laburisti a riferire in aula, il premier britannico ha difeso il Ministro della cultura dall’accusa di aver favorito l’impero mediatico di Rupert Murdoch e negato il suo deferimento a una commissione speciale.

“Se si renderà necessario – ha detto Cameron alla Camera dei Comuni – per agire non attenderò il termine dell’inchiesta Leveson. Qualora emergesse che il codice di condotta ministeriale è stato infranto, chiederò l’avviso del consigliere per gli affari ministeriali oppure interverrò in prima persona”.

A dar fuoco alle polveri, le dichiarazioni rilasciate la scorsa settimana alla commissione d’inchiesta da James Murdoch.

Il figlio del magnate Rupert aveva evocato “strette relazioni” con News Corp. del Ministro della cultura Jeremy Hunt, inducendo alle dimissioni il suo consigliere. Un passo bollato come del tutto insufficiente dai laburisti, che accusano Cameron di voler insabbiare il caso.