ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ban Ki-moon può finalmente stringere la mano a Aung San Suu Kyi

Lettura in corso:

Ban Ki-moon può finalmente stringere la mano a Aung San Suu Kyi

Dimensioni di testo Aa Aa

Ban Ki-moon era già andato due volte a Yangon per tentare di incontrarla, ma il regime lo aveva sempre impedito. Questa volta c‘è riuscito ed ha stretto la mano ad Aung San Suu Kyi. La leader dell’opposizione del Myanmar, premio Nobel per la pace, è stata appena eletta deputata.

Il segretario generale delle Nazioni Unite, prima personalità estera a pronunciare un discorso nel parlamento di Yangon, ha elogiato la capacità di resistenza e di forza morale del popolo birmano. Un riferimento al giogo della dittatura militare che solo in questi ultimi tempi sembra allentarsi.

La Signora, come tutti la chiamano affettuosamente, ha potuto presentarsi alle elezioni ma resta il nodo della costituzione, che assicura grandi poteri ai militari. Aung San Suu Kyi ha detto che cambiare la carta fondamentale è il suo principale obiettivo.