ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali francesi. Sarkozy rimonta ma Hollande rimane in testa

Lettura in corso:

Presidenziali francesi. Sarkozy rimonta ma Hollande rimane in testa

Dimensioni di testo Aa Aa

A sei giorni dal ballottaggio delle presidenziali in Francia, Nicolas Sarkozy rosicchia nei sondaggi un punto a François Hollande. Il presidente candidato si innalza al 47% delle intenzioni di voto, ma continua a restare sotto la soglia fatidica del 50%, mentre Hollande è saldamente sopra, con il 53%.

Le ennesime rivelazioni sui presunti finanziamenti ricevuti da Gheddafi rischiano di nuocere a Sarkozy, che preannuncia querela e accusa il sito online Mediapart di aver pubblicato un documento falso. Mediapart insiste sulla propria versione.

Il candidato socialista si sente già in tasca le chiavi dell’Eliseo. Salvo sorprese, poiché, sempre secondo i sondaggi, la percentuale degli elettori centristi pronti a votare per Sarkozy al secondo turno starebbe aumentando.

Un ulteriore dato da tenere in conto sarà la partecipazione al meeting del Primo maggio che il capo dello stato uscente ha organizzato, pestando i piedi ai sindacati.

Ma il Primo maggio è il giorno in cui tradizionalmente si riunisce anche l’estrema destra di Marine Lepen. Sotto alla statua di Giovanna d’Arco la candidata del Front National, arrivata terza con un sorpredente 18%, potrebbe dare un’indicazione di voto, e con ciò decidere il risultato del 6 maggio.