ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Armstrong, pubblicata la registrazione dell'ultima performance

Lettura in corso:

Armstrong, pubblicata la registrazione dell'ultima performance

Dimensioni di testo Aa Aa

Trecento persone possono vantare di aver assistito all’ultima performance live di Louis Armstrong. Ma ora, la registrazione di quell’ultimo “Hello Dolly” dal vivo può essere apprezzata anche dal grande pubblico.

Era il 29 gennaio del ’71 quando il re del jazz si esibì nell’esclusivo club della stampa a Washington in onore del suo nuovo presidente, Louviere. La figlia, allora undicenne, lo ricorda come fosse ieri.

Amy Louviere:

“Quando è venuto il momento di fare le foto, ci siamo messi in fila, Armstrong, sua moglie, i miei gentori ed io. Lui cercava di farmi sorridere, e mi disse: “Dì spaghetti!” invece di “Cheese!”. Mi fece ridere, era una persona davvero piena di vitalità”.

La sua energia rimaneva intaccata, nonostante un infarto e i gravi problemi di salute, che l’avrebbero stroncato appena 6 mesi più tardi.
Così, dopo quarant’anni, Armstrong torna in vetta alle classifiche: il suo cd è ora tra i 5 album di jazz più scaricati da internet.