ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: disoccupazione al 24,44 percento

Lettura in corso:

Spagna: disoccupazione al 24,44 percento

Dimensioni di testo Aa Aa

La disoccupazione in Spagna sale al 24,44 percento, mai così alta da diciotto anni. A comunicare il dato record – anche a livello europeo – è stato l’Istituto Nazionale di Statistica, che lunedì confermerà inoltre l’entrata ufficiale del Paese in recessione, appena due anni dopo esservi uscito.

La notizia arriva all’indomani del taglio di rating da parte di Standard and Poor’s sia sul lungo che sul breve termine. L’agenzia ha evocato un prospetto negativo, in un contesto di contrazione economica.

Secondo gli esperti, la situazione dovrebbe restare difficile almeno fino al prossimo anno, nonostante le misure senza precedenti adottate dal governo conservatore di Mariano Rajoy: “La politica di austerity non è la politica di Angela Merkel – ha detto il premier -. È la politica europea, è la politica dell’Euro, è la politica di un progetto cui partecipiamo perché lo abbiamo deciso in modo volontario”.

Nel primo trimestre di quest’anno, la quarta economia della zona Euro contava tra la popolazione attiva 5,64 milioni di disoccupati. Alcuni economisti invocano il rischio di uno scenario alla greca, anche se per ora il governo di Madrid esclude pressioni da parte delle autorità europee per indurlo a chiedere un salvataggio.