ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Serie di esplosioni in Ucraina: almeno 27 feriti

Lettura in corso:

Serie di esplosioni in Ucraina: almeno 27 feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno ventisette feriti, fra cui alcuni bambini, in una serie di esplosioni avvenute a Dnipropetrovsk, città dell’Ucraina orientale, a 500 km da Kiev. Almeno 6 delle vittime sono in condizioni gravi. La serie di esplosioni è cominciata nella tarda mattinanta a una stazione degli autobus vicino al teatro dell’Opera. Ufficialmente si parla di quattro scoppi, ma secondo testimoni ci sarebbero state 8 deflagrazioni, se non 10.

Nelle strade sono stati dispiegati i carri armati, mentre le forze di sicurezza setacciano tutti i cestini dei rifiuti urbani. Un’altra bomba sarebbe stata trovata e disinnescata.

In città è vietato l’ingresso nella metropolitana, è vietato lasciare gli uffici e gli abitanti sarebbero in preda al panico, secondo quanto emerge dai social network locali, perché la rete telegonica cellulare non funziona ed è dunque impossibile localizzare familiari e amici.

Il presidente ucraino Viktor Yanukovich ha parlato di una sfida all’intero paese, che si appresta ad accogliere gli europei di calcio duemiladodici. Malgrado la situazione confusa il ministero della giustizia non sembra intenzionato a dichiara lo stato di emergenza.

A Kiev è prevista una riunione straordinaria del Parlamento. La Rada è occupata da quattro giorni, con le opposizioni che protestano per il cattivo trattamento che starebbe subendo in carcere l’ex premier Yulia Tymoschenko. Nella capitale ci sarebbero stati scontri fra i dimostranti e le forze dell’ordine.