ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morti e feriti in attentati a Damasco

Lettura in corso:

Morti e feriti in attentati a Damasco

Dimensioni di testo Aa Aa

La violenza in Siria non risparmia Damasco, dove una serie di attentati ha fatto morti e feriti. L’episodio più grave si è verificato in un quartiere centrale della capitale, nella moschea Zein al-Abidin. Un attentatore suicida ha colpito durante la preghiera del venerdì, e ha fatto una decina di morti e una ventina di feriti.

Poco prima si era verificata un’altra esplosione in un altro quartiere di Damasco, dove è stato preso di mira un deposito in uso alle forze fedeli al presidente Bashar al Assad.

In oltre un anno di rivolta, Damasco è stata relativamente risparmiata dalla violenza. Il cessate il fuoco previsto dal piano di pace dell’inviato di Nazioni Unite e Lega Araba Kofi Annan viene così violato ancora una volta, nonostante la presenza degli osservatori Onu.

Lunedì il loro numero arriverà a trenta, mentre per il contingente di 300 osservatori occorrerà attendere una novantina di giorni, anche se il Segretario generale delle Nazioni Uniti Ban Ki-moon ha promesso di accelerare i tempi.