ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iberia. Interrotto lo sciopero. Si va all'arbitrato

Lettura in corso:

Iberia. Interrotto lo sciopero. Si va all'arbitrato

Dimensioni di testo Aa Aa

I piloti dell’Iberia rinunciano allo sciopero dopo che il governo spagnolo ha proposto un arbitrato sulla questione della filiale low cost della compagnia Iberia express che, secondo i sindacati, minaccia otto mila posti di lavoro. Il conflitto era iniziato in aprile, con due giornate di sciopero alla settimana, e sarebbe dovuto durare fino a luglio.

In Romania il governo di centrodestra è stata sfiduciato dal Parlamento. L’opposizione aveva presentato una mozione di censura contro il premier Mihai Ungureanu, denunciando irregolarità nell’utilizzo dei fondi pubblici e l’inefficacia delle privatizzazioni. Il premier era in carica da poco più di due mesi. La nuova crisi politica è emersa a pochi mesi dalle elezioni politiche previste per novembre.

Le prostitute di Barcellona sono scese in piazza per protestare contro il nuovo regolamento cittadino che vieta loro di esercitare per la strada, pena una multa dai trecento ai tremila euro. Secondo le lavoratrici del sesso la misura le spingerà ancora più nell’isolamento e le renderà più vulnerabili alle aggressioni. In tutta la Spagna le prostitute sarebbero trecento mila.

La navetta spaziale enterprise è arrivata a New York, dove verrà esposta in un museo. Lo shuttle, che è stato il primo ad essere costruito, ma è stato usato solo per i test e mai per le missioni spaziali, ha sorvolato la grande mela sul dorso di un Boeing sette quattro sette adattato per l’occasione. Tutte le navette sono ormai in pensione e si trovano in vari musei degli Stati Uniti.