ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dall'austerità alla crescita: è la sfida dei leader europei

Lettura in corso:

Dall'austerità alla crescita: è la sfida dei leader europei

Dimensioni di testo Aa Aa

La crescita è sfida e priorità per l’Europa. È unanime l’opinione dei leader europei: l’economia è bloccata sugli obiettivi imposti dai piani di austerità, ora bisogna puntare sulla ripresa.
La possibile vittoria di Hollande alle presidenziali francesi dà all’Italia un ruolo di primo piano nella definizione degli equilibri soprattutto con la Germania

Mario Monti, presidente del governo italiano: “Non dobbiamo dimenticare che di per sé le riforme srutturali non portano la crescita, perché se un paese diventa maggiormente produttivo e competitivo, ma non esiste una domanda per i suoi prodotti interna o estera la crescita non si materializza”.

Dunque il rigore fiscale è necessario, ma come ha ammonito ieri il governatore della Bce Mario Draghi non si può generare altro debito. Quello di Spagna e Italia è insostenibile e Gran Bretagna e Belgio sono in recessione. Il presidente dell’Eurogruppo Van Rompuy ha assicurato che il tema della crescità ha la priorità nell’agenda dell’Europa.