ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

30" di carcere al premier pachistano: "Sentenza storica"

Lettura in corso:

30" di carcere al premier pachistano: "Sentenza storica"

Dimensioni di testo Aa Aa

Condannato a una detenzione di una manciata di secondi appena. Storica e simbolica al tempo stesso, la sentenza pronunciata a carico di Yusuf Raza Gilani dalla Corte suprema di Islamabad.

Riconosciuto colpevole, come mai accaduto a un così alto responsabile del governo, il primo ministro pachistano rischiava destituzione e 6 mesi di carcere, per aver insabbiato un caso di presunto riciclaggio, che aveva coinvolto il presidente Asif Ali Zardari.

In particolare, Gilani aveva coperto il Capo di Stato rifiutandosi di dare seguito a un’ingiunzione della corte, che lo sollecitava ad allertare le autorità svizzere per riaprire le indagini.

Sul caso, la giustizia elvetica si era già pronunciata nel 2003, condannando in primo grado Zardari e la moglie ed ex premier Benazhir Bhutto.

Per quanto simbolico, secondo i media pachistani, il pronunciamento della corte potrebbe ora costringere Gilani alle dimissioni. Scampato a una pesante condanna della giustizia, rischia insomma ora quella della piazza.