ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Fed conferma i tassi di interesse, economia americana incerta

Lettura in corso:

La Fed conferma i tassi di interesse, economia americana incerta

Dimensioni di testo Aa Aa

Crescita, inflazione, e occupazione: l’economia americana è in ripresa, ma lenta. Sulla base di questo la Federal Reserve ha mantenuto inalterato il costo del denaro lasciandolo tra lo zero e lo 0,25% fino al 2014. Non spaventa l’inflazione legata al prezzo del carburante.
Le previsioni sull’andamento dell’economia sono state riviste al rialzo, nonostante i recenti dati macroeconomici poco incoraggianti, tra cui la domanda dei beni durevoli crollatra a marzo del 4,2%.
L’obiettivo è di allineare queste previsioni con quelle del mercato: la disoccupazione è stimata in calo, in un range tra l’8,2 e l’8,5% ma è ancora troppo alta. Nel primo trimestre dell’anno è atteso un pil in aumento del 2.5%.
E del resto sull’economia si gioca anche la partita elettorale: Obama che difende la classe media potrebbe pagare un prezzo caro un eventuale aumento della disoccupazione, Romney difende il mercato, ma su basi ancora molto incerte.