ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: vertici militari non credono alla bomba iraniana

Lettura in corso:

Israele: vertici militari non credono alla bomba iraniana

Dimensioni di testo Aa Aa

Il capo dell’esercito israeliano non crede all’ipotesi di una bomba atomica iraniana.

A suo avviso, i dirigenti di Teheran sono troppo razionali per fare un passo simile.

Compierlo, del resto, sarebbe un grave errore e Benny Gantz, dalle pagine del quotidiano Harretz, si è detto convinto che non lo faranno.

Opinioni ben diverse da quelle di Benjamin Netanyahu. Il primo ministro, che insieme all’esercito ha commemorato la Giornata dei militari caduti e delle vittime del terrorismo, ribadisce: “Noi sappiamo cosa Teheran sta cercando di fare”.

Per il premier israeliano è chiaro: malgrado le sanzioni e gli avvertimenti, l’Iran va avanti con il suo programma nucleare, il rischio è quello di una catastrofe.

Se Teheran si ferma, Israele è però disposta a un accordo. Altrimenti, avverte, eserciterà il suo diritto a difendersi.