ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Draghi: riforme fiscali e strutturali per la crescita in Europa

Lettura in corso:

Draghi: riforme fiscali e strutturali per la crescita in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Dal rigore alla crescita, attraverso fiducia e investimenti. È ciò che auspica il governatore della Banca centrale europea Mario Draghi che ha espresso scetticismo sulle misure di austerità e ha esortato banche e governi ad agire per la ripresa dell’economia.
 
Mario Draghi, governatore della BCE: “Tutti i nostri provvedimenti sono di natura temporanea. I finanziamenti, inoltre, non possono sostituire i capitali, le sane riforme fiscali e strutturali. Esse determinano una crescita sostenibile e la stabilità nell’economia europea”.
 
La liquidità concessa dalla Bce alle banche europee, secondo Draghi, nel tempo arriverà all’economia reale, ma perché sia produttiva è utile mantenere una politica monetaria espansiva. Quanto alle previsioni i recenti dati macroeconomici sono ambigui e sottolineano incertezza. Il consolidamento dei conti, tuttavia, è stato avviato, ora si attendono i risultati.