ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Paesi Bassi, Rutte rassegna le dimissioni

Lettura in corso:

Paesi Bassi, Rutte rassegna le dimissioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Come previsto, sono state presentate lunedì le dimissioni di Mark Rutte. Il primo ministro dei Paesi Bassi ha rassegnato il suo mandato nelle mani della regina Beatrice.

Il passo indietro si è reso necessario al venir meno della maggioranza, dato che l’estrema destra di Gert Wilders ha deciso di ritirare il proprio appoggio all’esecutivo, in disaccordo sulle misure per il risanamento dei conti pubblici.

“Lasciamo che siano gli elettori olandesi a decidere che tipo di politiche vogliono” ha commentato il leader del Pvv, movimento antieuropeista e xenofobo.

Le elezioni anticipate non sono ancora decise, ma paiono inevitabili e dovrebbero tenersi entro l’estate. Il premier sarà martedì in Parlamento.

In attesa che si arrivi a una decisione, la regina ha comunque chiesto al governo di proseguire la sua attività nell’interesse del Paese. La commissione europea si è detta fiduciosa che L’Aia saprà mantenere gli impegni presi con Bruxelles.