ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: Hollande batte Sarkozy al primo turno

Lettura in corso:

Francia: Hollande batte Sarkozy al primo turno

Dimensioni di testo Aa Aa

Francia 2012: il primo turno sancisce la vittoria di François Hollande, che il sei maggio sfiderà l’attuale presidente Nicolas Sarkozy.

Bagno di folla e di bandiere per il candidato socialista, che i sondaggi danno vincente anche al ballottaggio: 54 per cento contro 46 per cento circa.

“Grazie a voi, stasera il cambiamento si è messo in moto”, ha dichiarato François Hollande davanti ai suoi sostenitori, “Nulla, dico nulla, lo fermerà. Ormai tutto dipende dai francesi. La scelta è semplice: continuare una politica che ha fallito con un candidato uscente che ha diviso; oppure far rialzare il paese nella giustizia, con un nuovo presidente della Repubblica che unirà”.

È la prima volta che un capo di stato uscente non arriva in testa al primo turno. Ma Nicolas Sarkozy non si dà per vinto: forte dei suoi cinque anni all’Eliseo, si concentra su economia e immigrazione e promette di evitare scenari di crisi: “Condivido queste sofferenze, le capisco. Riguardano il rispetto delle nostre frontiere, la lotta determinata contro la delocalizzazione, il controllo dell’immigrazione, la valorizzazione del lavoro, la sicurezza delle persone e delle famiglie”.

Guarda caso, temi cari al Front national che potrebbe fare la differenza in occasione del prossimo duello. Marine Le Pen, con uno risultato record nella storia del suo partito, ha scalzato infatti il centro di François Bayrou dal tradizionale terzo posto.

Dal canto loro, l’estrema sinistra di Jean-Luc Melenchon e la verde Eva Joly hanno già dato il loro appoggio a Hollande.