ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"No, grazie". Madrid respinge le offerte di prestiti del FMI

Lettura in corso:

"No, grazie". Madrid respinge le offerte di prestiti del FMI

Dimensioni di testo Aa Aa

La Spagna non vuole farsi aiutare dal Fondo Monetario Internazionale, ma pensa di poter fronteggiare la crisi in maniera autonoma.

Sotto la pressione dei mercati, che puntano a speculare sul debito nazionale, il governo di Madrid ha finito per predere una decisione che ai cittadini pare convincente.

“La Spagna ha molte risorse, in un certo senso non ha bisogno di indebitarsi ancora. Organizzandosi bene si puo andare avanti con tutto ciò di cui il paese dispone”

“Non mi pare una cosa buona prendere dei soldi in prestito, dopo bisognerà restituire tutto e con alti interessi”.

Il ministro spagnolo dell’Economia, de Guindos, ha scaricato sul precedente governo socialista la responsabilità di non aver convinto i mercati, e ha definito adeguate le misure messe in pratica dall’esecutivo di cui fa parte.