ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, primo turno delle presidenziali. Ai seggi anche i candidati per l'Eliseo

Lettura in corso:

Francia, primo turno delle presidenziali. Ai seggi anche i candidati per l'Eliseo

Dimensioni di testo Aa Aa

François Hollande e Nicolas Sarkozy hanno votato di prima mattina, attorniati da fotografi e giornalisti.

Lo sfidante socialista e l’uscente gollista sono i due che con più probabilità andranno al ballottaggio, previsto se nessuno dei dieci candidati in corsa non otterrà più del 50 per cento dei voti.

Se lo scenario sarà quello che porterà al ballottaggio, torneranno in gioco anche i candidati meno forti, come il centrista Bayrou o la verde Joly, che potrebbero negoziare il loro sostegno al secondo turno.

Attesa anche per i risultati dei candidati delle ali estreme, Marine Le Pen per la destra e Jean Luc Melanchon per la sinistra. Dal loro risultato dipenderà in gran parte la definizione dei rapporti di forza da quali dovrà ripartire la politica francese.

L’incognita principale rimane tuttavia l’astensionismo, che nei sondaggi della vigilia ha visto superare il 25 per cento degli aventi diritto, in Francia 44 milioni.